Skip to content Skip to footer

Gelato al latte di capra

Un latte interessante quello di capra, per la sua maggiore digeribilità rispetto a quello vaccino e il suo elevato potere nutritivo.
Il suo positivo utilizzo nel gelato artigianale viene, infatti, incontro alle esigenze degli intolleranti a quello vaccino.
Martino Liuzzi presenta le ricette di base bianca, nocciola e crema con latte di capra.
Su “Tutto Gelato” n. 14 troverete l’intero approfondimento.

 

BASE BIANCA

1000 g latte di capra                     
100 g crema latte di capra                   
200 g saccarosio                      
70 g zucchero d’uva              
5 g stabilizzante 5             

Con questa miscela si possono ottenere tutti i gusti di crema (nocciola, pistacchio, gianduia, variegato amarena…).

 

NOCCIOLA

1000 g latte di capra      
200 g saccarosio                  
75 g zucchero d’uva                   
35 g tuorli                    
7 g stabilizzante 5         
100 g pasta di nocciola           

 

CREMA

1000 g latte di capra       
80 g crema latte di capra       
200 g saccarosio   
75 g zucchero d’uva 
130 g tuorlo     
7 g stabilizzante 5            
limone grattugiato qb
sale grosso  qb

 

Martino Liuzzi
nutrizionista
fondatore del Centro Studi di Castel d’Emilio presso Agugliano
presidente dell’Associazione Gelato Festival di Agugliano, An

 

“TuttoGelato” è il magazine speciale dedicato al mondo della gelateria, firmato dalla redazione di “Pasticceria Internazionale”. 
direttore Livia Chiriotti
capo redattore Emanuela Balestrino | redazione Milena Novarino e Cristina Quaglia | web editor Chiara Mancusi e Federica Diaferio
marketing manager Monica Pagliardi | pubblicità Luca Russo