Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Gelato Festival World Masters. Alla selezione di Napoli vince Scotto Di Monaco

 

Procedono le tappe italiane del Gelato Festival Masters, il campionato mondiale organizzato con i partner strategici Carpigiani e Sigep-Italian Exhibition Group che nell’edizione 2022-25 arriva al 13º anno di attività

 

La prima delle due selezioni campane dei Carpigiani Challenges si è svolta a Napoli nella sede di Fratelli Angelo e ha decretato i 6 gelatieri che accederanno alle semifinali italiane nel 2025. Al primo posto il gusto Graziella di Marco Scotto Di Monaco della Gelateria Grottino a Procida (in foto, in alto), ispirato al romanzo di Alphonse de Lamantine, da cui prende il nome. La mandorla rappresenta la dolcezza della protagonista e il cioccolato ricorda l’amore, mentre il sale identifica il mare di Procida, e in più contiene bucce di limone e agrumello.
Al secondo posto, Napul’è di Marco Adinolfi dell’omonima gelateria a Cava De’ Tirreni, Sa: gelato fiordilatte all’olio evo con infuso di basilico variegato con confettura di datterino giallo e pistacchi.
Terzo, Gelato Puppenella di Luigi Razzano della Gelateria Poppella a Napoli: gelato con crumble di mele Annurca, limoncello e cremoso di mozzarella di bufala.
Quarto classificato, Davide Botti adi Parete, Ce, con A Pellecchiella ‘Mbriaca, sorbetto di albicocca Pellecchiella e Lacrima Christi bianco con croccante di mandorle zuccherate. Quinto, Emiddio Osterini della Gelateria Da Ciccio a Ischia Porto, con Regno delle Due Sicilie, gelato pistacchio e mandorle con sfoglia di pasticceria, mandorle al limone e mandorle tostate. Sesto Giammarco Laino di GimmyLab a S. Giorgio a Cremano, con Boschetto: ibisco e arachidi salati caramellati.
A competersi il lasciapassare alle prossime fasi del concorso sono stati 18 gelatieri provenienti da tutta la regione, che si sono messi in gioco per la Finale Mondiale. La giuria era composta da Gaetano Mignano, campione del mondo di gelateria 2008; Eugenio Morrone, campione del mondo di gelateria 2020 e nella Hall of Fame del Gelato Festival World Ranking; Simona Buonaura, giornalista anche di “TuttoGelato” e “Pasticceria Internazionale” e critica gastronomica. I parametri di cui hanno tenuto conto sono stati gusto, struttura, creatività e presentazione estetica e verbale.

Gli altri partecipanti, in ordine di iscrizione, sono:

Sara Marconicchio Gelateria Frost’ Ice a Casavatore (NA) con Abbraccio D’autunno
Marco Avallone Pasticceria F.Lli Avallone a Quarto (NA) con Sud
Maria Paladino Gelateria Del’ice a Napoli con Fichi d’Arancio
Antonio Spada Gelateria Colibrì a Bacoli (NA) con Colibrì
Giuseppe Calabrese Cafè Ribò a Angri (SA) con Sapori del Territorio
Robert Bemah Gelateria Cento & Frullati a Napoli con Procida
Giovanni D’agostino Gelateria Grajales a Pozzuoli (NA) con Bufalo in Costiera
Giusi De Ieso Gelateria Golose Tentazioni a Pago Veiano (BN) con Duchessa
Antonio Castaldo Gelateria Passione Gelato a Frattaminore (NA) con La Pastiera Napoletana
Arianna De Martino Gelateria Primavera a Pontecagnano (SA) con Carrettino Siciliano
Ornella Romano The Ship Pasticceria Gelateria a Castelfranci (AV) con Vincasta Irpina
Carmine Guerriero Il Pasquino Gelateria a Avella (AV) con Cassata Di Avella

 

I sei classificati.

“TuttoGelato” è il magazine speciale dedicato al mondo della gelateria, firmato dalla redazione di “Pasticceria Internazionale”. 
direttore Livia Chiriotti
capo redattore Emanuela Balestrino | redazione Milena Novarino e Cristina Quaglia | web editor Chiara Mancusi e Federica Diaferio
marketing manager Monica Pagliardi | pubblicità Luca Russo