Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
logo-tuttogelato-web.png
tg-logo-mid.png

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

Tutto sul Gelato:
Cultura, Amore & More...

trevalli-prof-1100x150-2019-06-25.jpg

SFOGLIA LA RIVISTA

SFOGLIA LA RIVISTA

Sempre più gelato nel menu

Gelato dessert ai fichi. Gelato dessert ai fichi.

L’anteprima di inizio ottobre del concorso Gelato a Due, ideato da Longarone Fiere nell’ambito di Expo Dolomiti - Horeca, ha puntato gli obiettivi di scena sul binomio cucina e gelato, promuovendo un rinnovato ruolo di quest’ultimo all’interno dei menu

 

Le nove squadre, provenienti dal Triveneto e composte ciascuna da uno chef e un gelatiere, hanno presentato due portate costruite intorno al gelato: abbinato ad un antipasto o un primo o un secondo o una pizza gourmet o in stile street food, e nella classica versione di dessert al piatto.
Dal podio passano alla finale internazionale, in programma a dicembre durante MIG Mostra del Gelato Artigianale di Longarone (dall’1 al 4 dicembre), lo chef Giacomo Allegra, del Ristorante Il Console a Saccolongo in provincia di Padova, e il gelatiere Guido Zandonà di Ciokkolatte - Il Gelato che Meriti di Padova. Insieme hanno presentato un risotto al gelato nero di seppia ed un gelato dessert ai fichi.

Sul podio anche il duo altoatesino Krista Kofler Christian Latschrauner, al secondo posto, seguiti da Antonio Dal Lago e Giuseppe Zerbato di Vicenza.

“È dall’interazione tra chef e gelatiere che possono svilupparsi nuove idee e migliorie – spiega Antonio Mezzalira, presidente di concorso –. Gelato a Due nasce proprio perché la cucina sta strizzando sempre più l’occhio al gelato. Il mio sogno è che nei piatti ci sia sempre più territorio”. E così ha poi sintetizzato il pensiero di tutti i giurati: “Il gelato ha alle spalle un passato importante ed è stato per secoli un esclusivo privilegio delle corti italiane ed europee. Ora che ha raggiunto una popolarità trasversale e che è accessibile ad un pubblico ampio, è il momento di completare il suo percorso e di riportarlo ad essere ancora più protagonista nei menu attraverso nuove sperimentazioni ed equilibri tra caldo e freddo, dolce e salato. Il gelato ha un grande futuro davanti a sé nel mondo della ristorazione, un futuro che va cercato nel suo passato”. 

A conclusione della giornata, e in attesa della finale, il presidente di Longarone Fiere Gian AngeloBellati si è espresso con grande entusiasmo: “La Fiera di Longarone si conferma ancora una volta come fulcro di opportunità di sviluppo del territorio. Nell’ambito di Expo Dolomiti - Horeca, fiera che ci ha dato grandi soddisfazioni, il concorso Gelato a Due sottolinea la centralità di Longarone, Città del Gelato, sede della più antica fiera del gelato che quest’anno celebra il 60° anniversario, e la capacità delle nostre Dolomiti di essere attrazione internazionale anche dal punto di vista dell’eccellenza dell’ospitalità e della ristorazione”.

 

www.mostradelgelato.com

 

Gelato nero di seppia.

72231929 1164686340395702 3393411866242842624 o

Letto 85 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | Privacy